Vai al contenuto

Scenario di riferimento

Lo scenario di riferimento atteso per il rischio incendio di interfaccia è, come lascia ben intendere il nome, il rischio che un incendio vada ad interessare degli insediamenti urbani.
Il rischio che si verifichi tale eventualità a Poggiardo non è molto presente e ad oggi non si registrano eventi in tale direzione. Tuttavia, qualora dovesse succedere, le probabilità maggiori che questo accada si hanno sulle abitazioni presenti nelle zone rurali del paese, sulla zona ovest della frazione di Vaste e in alcuni tratti a est e a nord del centro urbano di Poggiardo come si può vedere meglio nell’allegato 1.D.

E’ questo dunque l’evento atteso riferito a tale rischio, tenendo però presente che, grazie alla conformazione del territorio, è più probabile che un incendio parta ad una certa distanza dalla zona di interfaccia dando così il tempo alla struttura di protezione civile di intervenire in tempo. L’unica circostanza sfavorevole si può presentare nella zona di Poggiardo vicina al campo sportivo dove esiste un bosco completamente affiancato alle abitazioni della zona, il che riduce tantissimo il tempo di intervento per affrontare un incendio prima che questo possa coinvolgere le abitazioni stesse. Identica circostanza si può verificare nella frazione di Vaste.
Al di là dell’interfaccia comunque, la zona est del paese è una zona ricca di vegetazione nella quale si trova la Pineta dei Marirossi, l’area faunistica venatoria della Falca e il Parco dei guerrieri di Vaste, zone particolarmente interessanti e dal rilevante valore storico-archeologico e naturale che rischierebbero di essere coinvolte dagli incendi che si potrebbero verificare in quelle zone.

Torna a Rischio incendio di interfaccia

Accessibility